La promozione e diffusione di abitudini alimentari equilibrate e di corretti stili di vita, si concretizza anche attraverso una comunicazione responsabile, che consenta ai consumatori di compiere scelte consapevoli di consumo e di comprendere l’importanza di stili di vita attivi e un’alimentazione equilibrata.

In quest’ottica Barilla è impegnata nel fornire ai propri clienti, attraverso le attività di marca, le confezioni dei prodotti e i siti internet del Gruppo, informazioni nutrizionali complete, ad esempio grazie a etichette nutrizionali dettagliate, consigli per una dieta sana ed equilibrata e suggerimenti per un consumo corretto dei prodotti, con particolare riferimento alle quantità ottimali da assumere ed eventuali indicazioni su come comporre pasti che forniscano il corretto apporto di energia e nutrienti.

Con riferimento alle attività di marketing, svolte sia sui media classici sia attraverso promozioni, sponsorizzazioni e social media, Barilla è impegnata a instaurare con i propri clienti un forte legame di fiducia, volto alla creazione di un rapporto trasparente con le persone e a garantire ogni giorno una comunicazione completa e veritiera.

Per questo motivo le attività di promozione di Barilla pongono al centro la persona e i suoi bisogni e, con particolare riferimento alla pubblicità diretta ai bambini, hanno come caposaldo una comunicazione semplice e chiara volta a evitare un consumo dei prodotti eccessivo, inappropriato o non in linea con i principi della buona e corretta alimentazione.

Parte integrante della comunicazione responsabile di Barilla è anche la diffusione, lungo tutti i canali di comunicazione del Gruppo e sulle confezioni dei prodotti, della propria missione “Buono per Te, Buono per il Pianeta”. Questo in quanto Il Gruppo è consapevole che per raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità è fondamentale il coinvolgimento continuo di tutti gli stakeholder, a partire dai consumatori.

47% dei prodotti riportano l’impegno e i risultati raggiunti da Barilla nel realizzare il percorso “Buono per Te, Buono per il Pianeta” in posizioni di rilievo sulle confezioni o sul sito

Nel corso del 2018 Barilla ha predisposto i propri Principi di Marketing Responsabile. In particolare per la parte riguardante le comunicazioni di marketing rivolte ai bambini, il documento è stato redatto attraverso una collaborazione continua con l’organizzazione internazionale Unicef. Le linee guida sono pubbliche e consultabili sul sito internet dell’azienda.

Le iniziative di ascolto dei consumatori
Le iniziative di ascolto dei consumatori

La relazione tra Barilla e i suoi consumatori è fondamentale per lo sviluppo dell’azienda e del suo modo di fare impresa.

Attraverso l’apertura di nuovi canali di ascolto, specialmente in nuove geografie, Barilla è riuscita ad aumentare la vicinanza con i consumatori per capire meglio i loro bisogni e cercare di offrire risposte più adeguate alle loro aspettative.

Nel 2017, ad esempio, sono state attivate piattaforme digitali, e non solo, a livello globale e locale, che hanno contribuito a stringere relazioni ancora più forti con i consumatori, raccogliendo segnalazioni, feedback e suggerimenti sui prodotti e il modo di fare del Gruppo.

La soddisfazione dei consumatori è un obiettivo primario per Barilla, motivo per cui vengono realizzate in alcune occasioni indagini su campagne promozionali, lancio di prodotti e abitudini di consumo.

Nel 2017 il Gruppo ha ricevuto più di 110.000 contatti a livello globale comprendenti segnalazioni, complimenti, suggerimenti e richieste di informazione. In particolare il Gruppo ha analizzato con cura 25.600 segnalazioni riferite a prodotti e confezioni.

2017 - Segnalazioni riferite a prodotti e confezioni

2017 - Segnalazioni riferite a prodotti e confezioni

2016 - Segnalazioni riferite a prodotti e confezioni

2016 - Segnalazioni riferite a prodotti e confezioni
La filiera del Gruppo
La filiera del Gruppo

Dalla volontà di Barilla di permettere a chiunque di scoprire il mondo nascosto nei suoi sughi, nasce nel 2014 la piattaforma digitale Guardatustesso.it, che consente alle persone di entrare virtualmente e in prima persona nella filiera del Gruppo.

Nel corso del 2017 Barilla ha esteso la piattaforma, inizialmente dedicata ai sughi pronti, anche alla filiera produttiva della pasta, fornendo informazioni riguardo alla qualità e all'origine delle materie prime utilizzate, e consentendo a tutti di interagire con esperti agronomi e con i responsabili acquisti del Gruppo, per comprendere e valutare al meglio i criteri di selezione adottati nella scelta dei grani migliori. Il tutto per fornire al visitatore l’opportunità di scoprire in tutti i suoi aspetti il più tipico tra i prodotti del Made in Italy alimentare.

In particolare il Gruppo ha sviluppato tre sezioni:

  • Sezione Scopri, con numerosi video, gallerie di immagini, studi e ricerche che consentono alle persone di scoprire le diverse tematiche che influenzano quotidianamente la filiera produttiva della pasta. 
  • Sezione Vivi, che permette al visitatore di scoprire in prima persona la filiera e gli stabilimenti Barilla, attraverso un’esperienza digitale diretta o attraverso la narrazione e gli occhi di un testimonial di Barilla. Attraverso la sezione vivi è inoltre possibile prenotare una visita guidata agli stabilimenti di pasta in Italia del Gruppo.
  • Sezione Chiedi, un canale di contatto diretto attraverso il quale i consumatori possono chiedere informazioni riguardo alla filiere, al processo produttivo e alle materie prime utilizzate da Barilla.

Il lancio della rinnovata piattaforma Guardatustesso.it è stato accompagnato da un’importante campagna di comunicazione volta a spiegare ai consumatori il valore aggiunto della pasta Barilla e scoprire in cosa consiste la sua qualità. La campagna ha visto la partecipazione e il coinvolgimento di importanti nomi del panorama cinematografico e sportivo Italiano, tra cui il regista Gabriele Salvatores, l’attore Pierfrancesco Favino e la campionessa paraolimpica Bebe Vio.

BARILLA PLANTABLE PAPER
Per comunicare in maniera divertente e innovativa la propria missione Buono per Te, Buono per il Pianeta, Barilla ha lanciato in Turchia, in occasione della festa dei bambini e la festa della mamma, il progetto Plantable Paper.

Nel corso delle due festività, Barilla Turchia ha portato sugli scaffali di oltre 80 supermercati, 10.000 confezioni di pasta in cartone riciclato con una bustina contenente semi di pomodoro e basilico. Ogni confezione invitava i giovani consumatori a piantare i semi, seguendo le precise informazioni fornite, e a veder nascere così la propria pianta di pomodoro o basilico.

Attraverso il progetto Plantable Paper Barilla ha voluto promuovere i principi alla base della missione “Buono per Te, Buono per il Pianeta”, diffondendo con un piccolo gesto l’attenzione verso il rispetto del territorio attraverso la coltivazione dei vegetali e la riduzione degli sprechi alimentari.

Gnocchetti
"Un Sogno Chiamato Cacao"
"Un Sogno Chiamato Cacao"

Nel 2017 si è concretizzato il progetto di Pan di Stelle, un Sogno Chiamato Cacao. Pan di Stelle, infatti, è il marchio più titolato di Barilla a focalizzarsi sull'approvvigionamento sostenibile del cacao, essendo il cacao il suo ingrediente chiave. La sfida era trovare il modo corretto di includere l'impegno “Buono per Te, Buono per il Pianeta” nelle piattaforme di comunicazione al fine di aumentare il legame con i consumatori.

L'ambizione del marchio, da sempre, è quella di nutrire la capacità di sognare. Per questo il progetto "Un Sogno chiamato Cacao" nasce per affermare che "un Cacao da Sogno cresce anche dalla capacità di far sognare i contadini e le loro famiglie". Con questo progetto Barilla sostiene l’organizzazione Cocoa Horizon per migliorare i mezzi di sussistenza dei coltivatori di cacao e delle loro comunità. La campagna di comunicazione è cominciata nel 2017 con la nuova sezione www.pandistelle.it/unsognochiamatocacao, il relativo piano sui social media e le prime confezioni a scaffale.