Il Codice Etico

Il Codice Etico di Barilla è alla base della struttura di Governance del Gruppo in quanto guida le decisioni e azioni dell’azienda e di tutti coloro che agiscono per conto di essa.

Il Codice si rivolge a tutti gli stakeholder del Gruppo e descrive le norme di comportamento dirette a supportare una crescita sostenibile e a proteggere la reputazione aziendale, nel rispetto dei principi e dei valori che da sempre caratterizzano Barilla e che sono condivisi a livello di Gruppo in tutto il mondo.

Il rispetto e l’adesione ai principi del Codice Etico vengono promossi attraverso specifici piani di formazione delle Persone Barilla, attività di sensibilizzazione ai valori e alle norme etiche e adeguate attività di comunicazione.

Il Codice Etico Barilla costituisce anche parte integrante del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo adottato dal Gruppo Barilla ai sensi del D.lgs. 231/2001. Questo in quanto Barilla è consapevole del fatto che l’integrità e i valori etici sono elementi essenziali dell’attività d’impresa.

Il rispetto del Codice Etico e del Modello Organizzativo è garantito dall’Organismo di Vigilanza del Gruppo Barilla, che svolge specifiche attività di vigilanza e monitoraggio. L’Organismo di Vigilanza di Barilla è un organismo collegiale composto da due membri interni al Gruppo e uno esterno, designati al fine di garantire l’autonomia, l’indipendenza, la professionalità e la continuità di azione dell’Organismo.

Barilla, al fine di consentire a tutti i dipendenti di segnalare comportamenti anomali e presunte o effettive violazioni del Codice Etico o delle norme vigenti, ha definito un sistema di whistleblowing a livello di Gruppo.  Grazie a tale strumento, attraverso una casella e-mail dedicata, Barilla è dunque in grado di gestire in modo accurato ed accertare celermente eventuali violazioni oggetto di segnalazioni, adottare gli opportuni provvedimenti e garantire nel contempo l’anonimato del segnalante.