Benessere dei dipendenti

Barilla pone grande attenzione al benessere dei propri dipendenti, come dimostrano le tante iniziative aziendali orientate al People Care

In particolar modo il 2017 ha visto il Gruppo impegnato nel potenziamento del programma di smartworking e nell’avvio di specifiche iniziative volte a tutelare la salute dei dipendenti, tra cui i trattamenti osteopatici in azienda.

Tutte le iniziative in ambito People Care sono sviluppate da Barilla con l’obiettivo di sostenere le proprie persone a vivere meglio, attraverso la promozione dell’equilibrio tra vita privata e vita lavorativa e l’adozione di stili di vita più salutari.

Smartworking

Dal 2013 Barilla ha lanciato il programma di Smartworking, al fine di promuovere lo sviluppo di un ambiente di lavoro più inclusivo, permettendo ai dipendenti di gestire le proprie attività con maggiore autonomia su come, dove e quando lavorare, adattando le proprie modalità lavorative alle necessità personali e aziendali, così da rispondere al meglio ai propri obiettivi.

Nel corso degli ultimi anni Barilla ha ulteriormente esteso il programma Smartworking, raddoppiando i giorni messi a disposizione per i propri impiegati d’ufficio in modalità di lavoro da remoto. 

1.303 persone hanno beneficiato del programma di smartworking nel corso dell’anno

Sempre allo scopo di agevolare i dipendenti nello svolgimento delle loro attività quotidiane anche extra-lavorative, sono stati inoltre introdotti in azienda numerosi servizi cosiddettisalva-tempo”, come la raccolta pacchi in azienda per i dipendenti, la lavanderia interna e la possibilità di prenotare dei cestini take-away per cena, con menu sostenibili che prevedono diverse proposte che variano su base settimanale.


Focus Italia - L’attenzione alla salute delle persone: l’osteopatia entra in Barilla

Barilla ha attivato nel corso dell’anno un’iniziativa volta a prevenire le malattie professionali e ridurre lo stress psicofisico dei propri dipendenti attraverso trattamenti di osteopatia realizzati direttamente in azienda. Tale iniziativa si inserisce all’interno di uno studio pilota, a cui aderiscono volontariamente 450 dipendenti Barilla, che permetterà di valutare gli effetti dell'osteopatia sulla vita di lavoratori afferenti a diverse mansioni.

Il progetto, permette ai dipendenti di usufruire di un trattamento osteopatico in azienda, realizzato a titolo gratuito da un team di osteopati del CIO - Collegio Italiano Osteopatia di Parma, che ha condotto importanti ricerche riguardanti l'effetto osteopatico sullo stress in collaborazione con l'Università di Parma. Ogni trattamento è composto da sei sedute, che avvengono in azienda, in appositi spazi allestiti ad hoc. Obiettivo del progetto è dimostrare come l’utilizzo dell’osteopatia possa ridurre le assenze per malattia, oltre che migliorare la resistenza fisica allo stress lavorativo. Altro intento è di ottenere una diminuzione del numero di richieste medico-specialistiche, nonché la riduzione dell'assunzione di farmaci da parte dei dipendenti, posto che tipico dell'osteopatia è l'approccio preventivo e non curativo.